?
lettera.com [libri con qualcosa di speciale dentro]
home
libri
articoli
archivio
Fermati tanto così
Fermati tanto così
Matteo B. Bianchi 
blank
Romanzo, Italia 2002
128 pp.
Prezzo di copertina € 11,4
Editore: Baldini & Castoldi , 2002
ISBN


Baldini & Castoldi

La cronaca autobiografica di un anno di servizio civile in un istituto religioso per bambini psicotici. Il percorso di conoscenza di una realtà difficile, nei mille problemi di relazione con i pazienti, le suore, i medici ed i colleghi obiettori. Le conquiste, le delusioni, le sorprese, e ciò che rimane di un'esperienza profonda.

naldina naldina naldina naldina naldinagrigio

Fermati tanto così

Sono sempre stato indifferente al fascino del bello. Come un daltonico di fronte all'arcobaleno. Mi interessa la tempesta, non la rifrazione colorata che dura lo spazio di qualche secondo

Fermati tanto così e' la seconda prova letteraria di Matteo B. Bianchi, dopo Generations of love. In realtà si tratta della prima, riveduta ed ampliata e con il titolo cambiato. Sorprendente il titolo originario: "Non si può mica fare il bagno con queste troie di onde", più d'effetto ma meno aderente al tono della narrazione.
Il libro, come l'altro, e' di quelli che si leggono d'un fiato.
La scrittura è diretta, emotiva, veloce.
L'autore mette affetto e partecipazione in ogni singola riga, trasportando il lettore in mezzo ai suoi piccoli compagni d'avventura. E ci appassiona la sua ricerca di una chiave per aprire uno spiraglio nelle menti sigillate di questa variegata e tempestosa tribù. Ricerca a volte fruttuosa, a volte no.
Tutto è miracolosamente condito da un'ironia ed una leggerezza che non suonano inappropriati all'argomento trattato.
Un libro sulla tenacia di costruire un pezzetto di felicità per sè e per gli altri.


Vincenzo Vennarini  (20-03-2002)

Leggi tutte le recensioni di Vincenzo Vennarini


Vota il libro!
 

Dello stesso autore
mi ricordo
Esperimenti di felicità provvisoria
Dizionario affettivo della lingua Italiana
mascherato  Il libro mascherato

Riteniamo che il sistema alimentare debba essere riorganizzato sulla base della salute: per le nostre comunit`, per le persone, per gli animali e per il mondo naturale.


newsletter news - lettera


cerca


Feed - lettera

rss RSS / atom Atom