?
lettera.com [libri con qualcosa di speciale dentro]
home
libri
articoli
archivio
Cent'anni di solitudine
Cien anos de soledad
Gabriel Garcža Mŗrquez 
blank
Romanzo, Colombia 1967
411 pp.
Prezzo di copertina Lit. 7900
Editore: Mondadori , 1995
ISBN




"Cent'anni di solitudine" Ť la storia di Macondo, un villaggio immaginario nel quale si intrecciano per sei generazioni le esistenze dei componenti della famiglia Buendža. Il romanzo parte dalla fondazione ad opera di un gruppo di giovani, partiti da Rioacha alla ricerca del mare e fermatisi in un luogo sperduto nella sierra, dopo ben due anni di lungo e faticoso cammino.
Tra questi, i capostipiti della famiglia, JosŤ Arcadio Buendža e Ursula Iguarŗn, rimangono chiusi nel loro piccolo villaggio di favola come due moderni Adamo ed Eva, senza contatti con l'esterno. Ma il mondo entra dentro Macondo portando scompiglio e magža, snocciolando un infinito intreccio di storie e vite, che si susseguono e si aggrovigliano finchŤ il romanzo non si chiude, come un cerchio.


naldina naldina naldina naldina naldina

Cent'anni di solitudine

...PerchŤ le stirpi condannate a cent'anni di solitudine non avevano una seconda opportunitŗ sulla terra.

Cent'anni di solitudine Ť la vita dei membri della famiglia Buendža, delle genti dei Caraibi, dei popoli dell'America Latina, dello stesso Garcia Mŗrquez.
E' un romanzo magico, dove incontriamo personaggi gioviali, allegri, ospitali, pronti ad accogliere il mondo e a tuffarvisi, con l'anima sempre pervasa da profondo senso di solitudine e di tristezza. Durante la guerra, il colonnello Aureliano Buendža Ť un condottiero vittorioso, temuto e famoso. Ma una volta finita, quando tutti lo cercano per rendergli onori e medaglie, si rinchiude nella stanza della sua vecchia casa a Macondo, solitario, fino alla morte.
E' l'America latina, cosž poco conosciuta, la sua "saudade", descritta dallo stesso Mŗrquez con queste parole: "guardali durante una festa e vedrai che hanno gli occhi pieni di malinconia".


Mariella Albarello  (05-02-2002)

Leggi tutte le recensioni di Mariella Albarello


Vota il libro!
 

Dello stesso autore
Scritti Costieri 1948-1952
Memoria delle mie puttane tristi
Come si scrive un racconto
mascherato  Il libro mascherato

Riteniamo che il sistema alimentare debba essere riorganizzato sulla base della salute: per le nostre comunit`, per le persone, per gli animali e per il mondo naturale.


newsletter news - lettera


cerca


Feed - lettera

rss RSS / atom Atom