?
lettera.com [libri con qualcosa di speciale dentro]
home
libri
articoli
archivio
Cani randagi
Stray Dogs
John Ridley 
blank
Giallo, Stati Uniti 1997
170 pp.
Prezzo di copertina Lit. 22000
Traduzione: Tullio Dobner
Editore: Frassinelli , 1998
ISBN x






naldina naldina naldina naldinagrigio naldinagrigio

Cani randagi

C'è questo John Stewart che arriva in città (una terra di nessuno chiamata Sierra) inseguito da una coppia di feroci...

C'è questo John Stewart che arriva in città (una terra di nessuno chiamata Sierra) inseguito da una coppia di feroci mafiosi. C'è una donna che sta cercando di fare uccidere il marito da mezza America. C'è uno sceriffo che custodisce troppi segreti e c'è tanta, troppa polvere. L'esordio narrativo di John Ridley (da cui Oliver Stone ha tratto "U-Turn") tradisce troppi luoghi comuni e se ha dalla sua parte un certo ritmo e qualche bella intuizione manca però di uno strato fondamentale che lo renda credibile. C'è un po' d'ironia, certo, ma "Cani randagi" sembra inseguire a tutti i costi l'alone fumettistico e sorprendente di Quentin Tarantino senza avere però né l'effetto sorpresa né quella genialità che dava, almeno alla scena iniziale de "Le iene" (quando i protagonisti parlano di Madonna), una scossa al modo di intendere e raccontare un thriller, un noir. In "Cani randagi" non si esce dal genere e, salvo l'inizio e qualche altro dettaglio, difficilmente si farà ricordare.

Eddie Spinazzi  (23-04-2004)

Leggi tutte le recensioni di Eddie Spinazzi


Vota il libro!
La media è 3.07 (51 voti)
 
mascherato  Il libro mascherato

Riteniamo che il sistema alimentare debba essere riorganizzato sulla base della salute: per le nostre comunit`, per le persone, per gli animali e per il mondo naturale.


newsletter news - lettera


cerca


Feed - lettera

rss RSS / atom Atom