?
lettera.com [libri con qualcosa di speciale dentro]
home
libri
articoli
archivio
Il nuovo sentiero per la cascata
A New Path To The Waterfall
Raymond Carver 
blank
Poesia, Stati Uniti 1989
230 pp.
Prezzo di copertina Lit. 26000
Traduzione: Riccardo Duranti
Editore: minimum fax , 1997
ISBN






naldina naldina naldina naldina naldina

Persi sul sentiero di Raymond

Scritto negli ultimi momenti della sua vita, con l'assidua collaborazione della moglie, Tess Gallagher, "Il nuovo sentiero per la cascata"è, tra tutte le raccolte di Raymond Carver, quella che avvicina di più la forma poetica alla prosa.

Per molte ragioni la scrittura di Raymond Carver non ha mai attraversato il guado tra prosa e poesia: i suoi racconti, per quanto brevi, si sono sempre distinti per un lirismo tagliente nella sua nudità e indimenticabile per quell'ossessione per la quotidianità, per i tentativi più disparatii (e disperati) di dare un senso alla vita; le poesie, per certi versi complementari e contigue alle short stories, sono una discesa nell'amore che Raymond Carver riversava per la parola e per la lettura. "Il nuovo sentiero per la cascata" è, tra tutte le raccolte di Raymond Carver, quella che avvicina di più la forma poetica alla prosa, o viceversa. Scritto negli ultimi momenti della sua vita, con l'assidua collaborazione della moglie, Tess Gallagher, "Il nuovo sentiero per la cascata" alterna liriche straordinarie, frammenti letterari che non sono né racconti né poesie e nemmeno short stories (ma sono comunque bellissimi come Bretelle) e una complessa serie di citazioni (tra tutte quelle numerose di Anton Cechov, l'autore preferito di Raymond Carver) che sembrano il tema di una ballata: ritornano, come per definire il campo d'azione, il profilo, il mood, l'atmosfera. Poi partono le improvvisazioni di Raymond Carver, veri e propri assoli linguistici che non scendono a patti e si godono una libertà praticamente unica. Un valido esempio si nasconde tra i primi versi di Poesie: "Sono venute tutti i giorni di questo mese. Una volta ho detto che le scrivevo perché non avevo tempo per fare niente altro. Cioè, è chiaro, qualcosa di meglio. Qualcosa altro al posto di semplici poesie e versi. Ora invece le scrivo perché ne ho voglia. Più di qualsiasi altra cosa perché siamo in febbraio quando di solito non succede molto altro. Invece in questo mese sono fioriti i larici e un bel sole è uscito tutti i giorni". Certo, "Il nuovo sentiero per la cascata" non è quella specie di capolavoro di "Blu oltremare", stupendo zenith della poesia e della scrittura di Raymond Carver, ma ne è altrettanto rappresentativo. Una particolare nota di merito alle "edizioni minimum fax" (che hanno in serbo altri cinque volumi di Raymond Carver) perché hanno dato a "Il nuovo sentiero per la cascata" una bellissima copertina e lo hanno curato in tutti i dettagli dall'introduzione di Tess Gallagher alla traduzione di Riccardo Duranti. E' così che si fanno gli editori ed è così che si rende omaggio ad un grande, infinito scrittore come Raymond Carver.

Marco Denti  (06-09-1999)

Leggi tutte le recensioni di Marco Denti


Vota il libro!
La media è 3.26 (82 voti)
 

Dello stesso autore
Da dove sto chiamando
Se hai bisogno chiama- Racconti inediti
Di cosa parliamo quando parliamo d'amore
Racconti in forma di poesia
Voi non sapete che cos'è l'amore (Saggi, poesie, racconti)
Vuoi star zitta, per favore?
Cattedrale
Blu oltremare
Orientarsi con le stelle

Articoli
Persi sul sentiero di Raymond
mascherato  Il libro mascherato

Riteniamo che il sistema alimentare debba essere riorganizzato sulla base della salute: per le nostre comunit`, per le persone, per gli animali e per il mondo naturale.


newsletter news - lettera


cerca


Feed - lettera

rss RSS / atom Atom