?
lettera.com [libri con qualcosa di speciale dentro]
home
libri
articoli
archivio
La leggenda di Duluoz
The Legend Of Duluoz
Jack Kerouac 
blank
Romanzo, Stati Uniti 1995
480 pp.
Prezzo di copertina Lit. 32000
Traduzione: Maria Giulia Castagnone
Editore: Mondadori , 1997
ISBN






naldina naldina naldina naldinagrigio naldinagrigio

Antologia di una generazione

Una corposa selezione di romanzi raccolta ne "La leggenda di Duluoz", in armonia con le concezione stessa che Kerouac aveva della letteratura.

E' tempo di antologie per i guru della Beat Generation: da una parte Allen Ginsberg raccoglie gran parte delle sue poesie in "Papà Respiro Addio", un testamento letterario e spirituale monumentale, dall'altra Jack Kerouac non poteva essergli da meno e gli risponde con "La Leggenda Di Duluoz", voluminosa selezione dei suoi romanzi. La particolarità di questa scelta è forse nelle intenzioni stesse dell'autore che ha sempre considerato la sua opera come "un unico grosso libro" che raccontasse "il mondo dell'agire furioso e della follia e anche della dolcezza soave, visto attraverso il buco della serratura che è il suo occhio". Tutti i suoi romanzi (da "Il Dottor Sax" e "Tristessa" a "Visioni Di Cody" fino all'onnipresente "Sulla Strada") sono degnamente rappresentati da altrettanti spezzoni che, inequivocabilmente, non hanno bisogno di essere raccordati tra loro perché, a detto dello stesso Kerouac, "La Leggenda Di Duluoz" è fatta perché chiunque "se lo porti in giro e lo legga a suo piacere". Ora, se è vero che "La Leggenda Di Duluoz" risponde ad una necessità antologica e riepilogativa (utilissime l'introduzione e la cronologia in appendice), è più difficile dire se corrisponda alle vere intenzioni di Kerouac cioè di dare un'unità proustiana alla propria narrativa. Gioca a suo favore la concentrazione di alcuni dei suo passi più significativi che, accostati gli uni agli altri, danno l'idea della forza e dell'espressività della scrittura di Kerouac. E' un po' un limite vedere miscelate atmosfere profondamente diverse (Angeli Di Desolazione accanto ai Sotterranei), ma seguendo le scarne indicazioni dell'autore e dei curatori è facile immaginarsi "La Leggenda Di Duluoz" come un libro e un romanzo con una propria identità. Più difficile dire se valga il prezzo di copertina (quando con poche migliaia di lire si può comprare un'edizione economica di "Sulla Strada": primo passo per tutti quelli che ancora non conoscono Jack Kerouac) anche se la bellissima copertina è un invito allo spreco.

Marco Denti  (18-03-1999)

Leggi tutte le recensioni di Marco Denti


Vota il libro!
La media è 2.72 (129 voti)
 

Dello stesso autore
Il libro dei blues

Articoli
La scrittura dell'eternità dorata
La leggenda di Duluoz
Antologia di una generazione
mascherato  Il libro mascherato

Riteniamo che il sistema alimentare debba essere riorganizzato sulla base della salute: per le nostre comunit`, per le persone, per gli animali e per il mondo naturale.


newsletter news - lettera


cerca


Feed - lettera

rss RSS / atom Atom